Link e Siti esterni
Informazioni e Notizie
Articoli ed Analisi

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina ha partecipato con le masse del popolo Palestinese al lutto dell’eroico compagno Baha’a Ismail Hamamdeh, 18 anni, caduto come un martire lo scorso 15 luglio mentre affrontava le forze di occupazione che invadevano il campo profughi di Dheisheh.

Il Fronte popolare per la liberazione della Palestina denuncia un completo disgregamento delle condizioni di vita e di salute nella Striscia di Gaza a seguito delle politiche di punizione collettive adottate dall'Autorità Nazionale Palestinese e dal suo governo, che ha portato nei giorni scorsi al crollo delle infrastrutture della Striscia in particolare nei settori dell'elettricità e della salute, ed invita a porre immediatamente fine a questa politica.

I terroristi della Wehrmacht, come vampiri, hanno compiuto l'ennesima incursione all’alba di ieri sequestrando, oltre Khalida Jarrar, una decina di palestinesi tra cui Ihab Massoud, rilasciata solo meno di sei mesi fa dalle prigioni israeliane.

Quando siamo arrivate davanti al teatro F. Parenti ad attenderci c’era un blindato posizionato all’entrata, altri agenti in borghese e si respirava un clima di attesa, ma una volta entrate lo spettacolo era il classico: signore della buona borghesia milanese imbellettate, esponenti del sionismo nostrani e diversi giovani e naturalmente il seguito di agenti che si sono distribuiti a lato della sala.

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina elogia l’operazione “Promise of al-Buraq”, avvenuta lo scorso venerdì a Gerusalemme, dove è stata colpita e uccisa una soldatessa dell’esercito di occupazione israeliano. Il Fronte definisce l’operazione come una solida e chiara risposta ai tentativi di liquidare i diritti dei palestinesi e di rapina di nuove terre.

Subscribe to Feed prima pagina
I primi anni del FPLP

Il contesto palestinese

Leaders del FPLP

Strategia per la Liberazione della Palestina

CAMPAGNA PRIGIONIERI PALESTINESI

Campagna per la liberazione di Sa'adat

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente