Razzismo

25
Jan 2015

Il FPLP si congratula con la lista SYRIZA ed il popolo greco per una storica vittoria elettorale

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina estende le sue congratulazioni al partito TSIPRAS-SYRIZA ed al popolo greco per una storica vittoria alle elezioni del 25 gennaio 2015. Il popolo greco è riuscito a respingere l'austerità, l'umiliazione e la sottomissione economica, votando per SYRIZA con un chiaro messaggio che respinge il percorso del neoliberismo, della repressione e della sottomissione alle potenze imperialiste europee.

Ai lavoratori greci sono stati imposti i dettami dell'austerità che hanno significato l'aumento della povertà e della disoccupazione, mentre i governi perseguono politiche di espansione militare, di ingerenza nel mondo arabo e di supporto all'occupazione sionista della Palestina attraverso accordi economici e aiuti militari a scapito dei diritti dei palestinesi. Austerità e imperialismo hanno marciato di pari passo con la guerra-preventiva, producendo solo più sofferenza e dolore per i lavoratori.

14
Jan 2015

Il rimbalzo della guerra

Se si provasse a prendere una cartina geografica dell'intero pianeta con l'indicazione delle maggiori riserve energetiche (gas e petrolio) e vi sovrapponesse un'altra ove siano evidenziate le aree dove vivono popolazioni di religione e cultura mussulmana, forse si rimarrebbe stupiti da una sostanziale coincidenza.

È per questo motivo che l'islamofobia, la denigrazione dell'islam e la pretesa superiorità del mondo cosiddetto occidentale fanno da sempre parte della giustificazione e della copertura ideologica delle politiche imperialiste verso l'area arabo-islamica. Politiche che mirano, per l'appunto, alla rapina delle risorse di questi paesi e si concretizzano con il colonialismo, il sostegno a regimi tirannici e le guerre di aggressione.

6
Jan 2015

L’Iniziativa dei lavoratori' è il primo sindacato polacco ad aderire al BDS

Dichiarazione della Commissione Nazionale del sindacato polacco ‘L’Initiativa dei Lavoratori’ 

In risposta all'appello internazionale lanciato dalle organizzazioni della società civile e sindacali palestinesi, la Commissione Nazionale del sindacato polacco ‘L’Iniziativa dei Lavoratori’ dichiara il suo sostegno alla campagna BDS che mira a ripristinare i diritti nazionali del popolo palestinese che vive sotto occupazione militare in Cisgiordania, a Gerusalemme Est e nella Striscia di Gaza, così come quelli dei rifugiati palestinesi e dei palestinesi che vivono in Israele e nella diaspora.

23
Dec 2014

Shishtari: è tempo di seppellire gli accordi di Oslo e la via dei negoziati una volta per tutte

E' tempo di seppellire gli accordi di Oslo e tutto ciò che è venuto con loro e di porre fine alle trattative inutili una volta per tutte, ha detto il compagno Zaher al-Shishtari, leader del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina, sottolineando che il FPLP lavorerà nei prossimi giorni per assediare l'intero approccio di Oslo attraverso la pressione popolare e nazionale, in coordinamento con tutte le forze che si oppongono al percorso di Oslo e alle trattative.

In un'intervista con Al-Quds TV, il compagno Shishtari ha sottolineato la necessità di porre realmente fine alla divisione tra i palestinesi, non solo a parole, evitando l'approccio di quote bilaterali ed esclusive agendo invece per servire il popolo. Ha parlato della necessità di ricostruire l'OLP sulla base della lotta e dell'inclusione come è stato concordato in diverse occasioni in passato, ponendo fine al coordinamento sulla sicurezza e al protocollo di Parigi in materia economica, che ha devastato l'economia nazionale palestinese.