Link e Siti esterni
Informazioni e Notizie
Articoli ed Analisi


 

L'attuale governo della Grecia si era impegnato ad interrompere la cooperazione militare con l'occupazione israeliana. Oggi invece la marina greca è impegnata in esercizi di "formazione congiunta” con lo stesso esercito di questa brutale occupazione, responsabile della distruzione delle terre e delle vite palestinesi.

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina sostiene i movimenti e le classi popolari del Brasile nel denunciare e chiedere la fine del "colpo di stato costituzionale”, supportato dagli Stati Uniti, messo in atto contro il governo democraticamente eletto della presidente Dilma Rousseff.

Dopo l’arresto di oltre 150 palestinesi da parte di Israele per aver “incitato” alla violenza attraverso dei post sui social network, anche l’Autorità Nazionale Palestinese si è resa responsabile dell’arresto di uno studente palestinese, Kifah Quzmar, a seguito di indagini riguardanti un suo post su Facebook.

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina ha fermamente condannato l'incontro tra il principe Turki al-Faisal, ex direttore dell'intelligence saudita, e l’ex consulente israeliano per la sicurezza nazionale Gen. Yaakov Amidor a Washington DC, in un forum pubblico indetto dall'organizzazione sionista Washington institute per la politica del Vicino Oriente.

Il compagno Khaled Barakat, in un'intervista rilasciata alla redazione del portale del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina, in merito ai recenti attacchi contro il movimento BDS ha dichiarato: “Il continuo attacco sionista contro il movimento del boicottaggio internazionale, noto come movimento BDS, dimostra lo sbando ed il contesto fallimentare dello Stato di occupazione nell’affrontare l’ampia diffusione di questo movimento internazionale, in particolare nelle università europee e statunitensi, nella gestione del commercio e tra i sindacati, oltre che tra le diverse istituzioni”.

Subscribe to Feed prima pagina
I primi anni del FPLP

Il contesto palestinese

Leaders del FPLP

Strategia per la Liberazione della Palestina

CAMPAGNA PRIGIONIERI PALESTINESI

Campagna per la liberazione di Sa'adat

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente