Link e Siti esterni
Informazioni e Notizie
Articoli ed Analisi


 

Un gruppo trasversale di senatori NCD, FI e PD, ha presentato il DDL “Norme contro le discriminazioni”, del quale il primo firmatario è Luigi Compagna di NCD, che ispirandosi alla legislazione francese, estende la “protezione” già prevista dalla legge Mancino per quanto riguarda l’istigazione, la discriminazione ed i delitti motivati dall’odio etnico, religioso e razziale, anche ad ogni forma di boicottaggio portata avanti dal Movimento BDS.

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina ha annunciato la sospensione dello sciopero della fame del compagno Bilal Kayed, avvenuto in seguito ad un accordo che determina la data del suo rilascio mettendo fine alla sua detenzione senza rinnovo, pone fine al suo isolamento e consente le visite ai familiari.

Il 13 giugno fuori da una delle prigioni israeliane non c'era il deserto di sempre, come i soliti giorni estivi, con il caldo feroce come i muri di cinta. Una moltitudine di uomini, donne e bambini sfidavano la calura e l'arroganza di quelle mura, di quegli uomini armati; erano felici, qualcuno sventolava la bella bandiera della Palestina.

La Rete di Solidarietà per i Prigionieri Politici Palestinesi Samidoun porge il proprio ringraziamento e i saluti alla città di Napoli e alla sua popolazione, al sindaco Luigi De Magistris e al consigliere comunale Mario Copetto e al gruppo consiliare “Napoli in Comune a Sinistra”, per la solidarietà dimostrata al prigioniero palestinese Bilal Kayed, in sciopero della fame e che versa in condizioni sempre più critiche.

Leila Khaled, l’icona di resistenza palestinese, ha parlato oggi con Samidoun per esprimere le sue preoccupazioni e il supporto a Bilal Kayed, prigioniero palestinese nel suo 56° giorno di sciopero della fame. Kayed, uno dei leader di spicco del movimento dei prigionieri nelle carceri israeliane, ha lanciato il suo sciopero della fame il 15 giugno dopo che è stata ordinata la detenzione amministrativa senza accusa né processo, dopo aver scontato la sua condanna a 14,5 anni

Subscribe to Feed prima pagina
I primi anni del FPLP

Il contesto palestinese

Leaders del FPLP

Strategia per la Liberazione della Palestina

CAMPAGNA PRIGIONIERI PALESTINESI

Campagna per la liberazione di Sa'adat

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente