Campagna BDS
Linee guida per il PACBI ed il BDS
Appello PACBI
Appello BDS

Articoli BDS

appelli, campagne ed azioni per il Boicotaggio, Disinvestimento e Sanzioni
contro la politica e la cultura di Apartheid israeliane

Più di 200 club sportivi palestinesi chiedono a Puma di porre fine alla sponsorizzazione delle squadre israeliane negli insediamenti illegali

Le squadre di calcio e le associazioni sportive palestinesi invitano Puma a porre fine alla sponsorizzazione della Federcalcio israeliana a causa dell'inclusione di squadre appartenenti ad insediamenti illegali israeliani all’interno dei territori palestinesi rubati. Lettera aperta:

A: Bjørn Gulden, amministratore delegato di Puma

Cc: membri del consiglio di amministrazione e di controllo: Michael Lämmermann, Lars Sørensen, Jean-François Palus, Jean-Marc Duplaix, Béatrice Lazat, Thore Ohlsson, Bernd Illig e Martin Köppel

10 settembre 2018

L'apartheid è sempre amara! Un appello palestinese agli chef perché abbandonino il Round Tables a Tel Aviv

Le associazioni di lavoratori, donne e agricoltori palestinesi lanciano un appello agli chef internazionali perché annullino la loro partecipazione al festival culinario Round Tables 2018 a Tel Aviv. "È un tentativo di mascherare le gravi violazioni dei diritti umani palestinesi da parte di Israele".

Noi, sottoscritte associazioni di lavoratori, donne e agricoltori, lanciamo un appello agli chef perché annullino la loro partecipazione al festival culinario Round Tables 2018, in programma a Tel Aviv dal 9 al 23 novembre. Si tratta di un tentativo di mascherare le gravi violazioni dei diritti umani dei palestinesi da parte di Israele.

Oslo compie 25 anni e dimostra che il BDS è fondamentale per un futuro di libertà e giustizia

Mentre gli accordi di Oslo compiono 25 anni, vediamo che il "processo di pace" è servito da copertura per Israele al fine di sottrarre altra terra palestinese, espellere altri palestinesi dalle loro case e commettere crimini di guerra contro palestinesi privi di colpe. È più importante che mai raddoppiare i nostri sforzi per isolare l'apartheid israeliana e creare un futuro in cui saremo tutti liberi.

Oggi è il 25° anniversario della firma degli Accordi di Oslo, e la vita per i palestinesi è peggiorata. Il "processo di pace" di Oslo è servito da copertura per Israele al fine di sottrarre altra terra palestinese, espellere altri palestinesi dalle loro case e commettere crimini di guerra contro palestinesi privi di colpe. Israele ha introdotto una legislazione che formalizza il suo sistema di apartheid, usando la legge per discriminare sistematicamente i palestinesi nativi e negandoci i nostri diritti fondamentali.

#KhanAlAhmar: il BDS è il nostro strumento più potente per la responsabilità e la giustizia

La lotta popolare e la solidarietà internazionale hanno difeso la comunità palestinese di Khan Al-Ahmar dall'espulsione, impedendo ai bulldozer prodotti da società internazionali di demolire le case e una scuola. Fare una campagna BDS efficace è fondamentale poiché la Corte Suprema di Israele ha approvato la demolizione di Khan Al-Ahmar per fare posto a colonie illegali su terra palestinese occupata. Ciò include indicare e svergognare le società che producono i bulldozer complici nelle demolizioni di Israele: JCB (Regno Unito), Caterpillar (US), Volvo (Svezia), Hyundai (Corea del sud), Hitachi (Giappone) e LiuGong (Cina).

La ininterrotta pulizia etnica di Israele continua con la decisione delle corti israeliane del 5 settembre a favore della imminente distruzione di Khan Al-Ahmar, la comunità beduina palestinese situata ad est di Gerusalemme occupata. La fermezza della piccola comunità di 200 persone a Khan Al-Ahmar è diventata un simbolo della nostra lotta contro l'espulsione e l'espropriazione.

Pagine

Subscribe to RSS - Articoli BDS

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente