Link e Siti esterni
Informazioni e Notizie
Articoli ed Analisi

Notizie e informazioni

FPLP: l'attacco alla resistenza è una decisione statunitense-sionista con agenti arabi

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (FPLP) considera la designazione di Hezbollah da parte della Lega araba come “terrorista” un vero atto di aggressione contro l'intera nazione araba che riflette l'egemonia del Regno d’Arabia Saudita sulle decisioni e le politiche all'interno della Lega Araba, conferma l’adesione della Lega Araba ai dettami dell'imperialismo americano e del sionismo.

Questo attacco alla resistenza nella regione segue le indicazioni degli Stati Uniti, le decisioni e gli interessi sionisti; rivela le vere intenzioni dei regimi reazionari arabi contro i movimenti di resistenza e le forze popolari che respingono il dominio sionista e degli Stati Uniti nella regione dall'oceano al Golfo. Il Regno saudita minaccia di trascinare la regione in una guerra e alla devastazione, versando ancora più benzina sul fuoco della distruzione settaria.

Il Fronte ha dichiarato che non ci sono decisioni legittime per essere riconosciuti da una Lega Araba che espelle la Siria, giustifica i crimini di guerra in Yemen, minaccia il Libano e rimane in silenzio sul blocco di Gaza. Naturalmente ha perso il suo ruolo, la sua funzione, i suoi obiettivi e anche la sua retorica ufficiale circa lo sviluppo e l'indipendenza.

Il FPLP ha anche condannato la posizione ufficiale dell'Autorità palestinese, che ha espresso un accordo con la guerra saudita sullo Yemen e il sostegno per la posizione della Lega Araba di ieri, sottolineando che ciò non riflette le posizioni ed i principi della nazione palestinese.

Il Fronte ha chiesto che gli stati arabi rompano i loro rapporti con il nemico sionista, in particolare Il Cairo e Amman, e che cancellino tutti gli accordi con questo criminale colonizzatore per affrontare tutti gli sforzi di normalizzazione effettuati sui livelli arabi ufficiali e non. Il Fronte ha inoltre esortato i Paesi arabi ad aprire un dialogo collettivo bilaterale con la Repubblica islamica dell'Iran per risolvere le divergenze in modo produttivo, piuttosto che attraverso il bullismo della cosiddetta “comunità internazionale” contro il popolo iraniano.

Il Fronte ha concluso salutando il popolo yemenita e la loro legittima lotta e causa. Il popolo yemenita non hanno mai smesso di dare tutto il sostegno e il loro sangue al popolo palestinese e partecipando alla giusta lotta contro l'entità sionista e i suoi agenti. La guerra della cosiddetta “alleanza araba” contro lo Yemen è una parte della guerra americana e sionista contro la resistenza nella regione e serve solo al sionismo e gli obiettivi imperialisti degli Stati Uniti per il controllo della regione.

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente