Campagna BDS
Linee guida per il PACBI ed il BDS
Appello PACBI
Appello BDS

Boicottaggio accademico e culturale

Boicottiamo AnyVision, società israeliana di sorveglianza con riconoscimento facciale “sperimentata sul campo”

Il Comitato nazionale palestinese per il BDS (BNC) lancia un appello a boicottare AnyVision, società israeliana di tecnologia di riconoscimento facciale per via della sua innegabile complicità nell’occupazione e nella repressione dei palestinesi da parte di Israele. 

AnyVision trae profitto dalle violazioni israeliane dei diritti umani dei Palestinesi e esporta la sua tecnologia repressiva di sorveglianza a livello globale. 

Pacbi plaude alla dichiarazione di oltre 500 cineasti contro l'iniziativa "Close Up", che normalizza l'apartheid israeliano

I cineasti denunciano "Close up", un nuovo progetto di documentario cinematografico che si propone di normalizzare le relazioni con Israele come se questo fosse uno stato normale, e non un regime di occupazione, di colonizzazione e di apartheid.

La Campagna palestinese per il boicottaggio accademico e culturale di Israele (PACBI) accoglie con soddisfazione la dichiarazione firmata fino ad oggi da oltre 500 cineasti, principalmente del mondo arabo, che denuncia "Close up", un nuovo progetto di film-documentario che viola le linee guida anti-normalizzazione concordate dalla stragrande maggioranza della società civile palestinese. PACBI invita a boicottare questo progetto caratterizzato da connivenza.

Il movimento BDS invita a boicottare tre club anti-palestinesi in Germania

"I tentativi, in Germania, di imporre condizionamenti politici agli artisti, soprattutto alle persone di colore e agli artisti queer, che sostengono i diritti dei Palestinesi, costituiscono una vergognosa propensione alla censura, alla repressione anti-palestinese e agli attacchi alla libertà di coscienza". - Oltre 100 affermati artisti, accademici e personaggi pubblici

La campagna palestinese per il boicottaggio accademico e culturale di Israele (PACBI) chiede il boicottaggio di Conne Island a Lipsia, Golden Pudel ad Amburgo e ://About Blank a Berlino. PACBI è un membro fondatore della più grande coalizione nella società civile palestinese alla guida del movimento globale di Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni (BDS) per i diritti dei Palestinesi.

Il BDS condanna le minacce antisemite e fasciste in Germania e nel mondo

Il nostro movimento non violento si oppone a tutte le forme di razzismo e discriminazione razziale

Il movimento BDS per i diritti dei Palestinesi condanna con la massima fermezza i gruppi razzisti e fascisti emergenti in Germania e in Europa. Il nostro movimento non violento si oppone, per principio, a tutte le forme di razzismo e discriminazione razziale, inclusi l'antisemitismo e l'islamofobia.

Pagine

Subscribe to RSS - Boicottaggio accademico e culturale

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente