Link e Siti esterni
Informazioni e Notizie
Articoli ed Analisi

Dalla sua nascita nel 1949 la United Nations Relief and Works Agency for Palestine Refugees in the Near East [Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente] (UNRWA) è stata sul punto di andare in pezzi ad ogni momento a causa del suo legame con fattori politici, giuridici e umanitari relativi alla causa palestinese. La situazione politica ha spianato la strada affinché giocasse il ruolo di “carta di pressione politica”, non da ultimo perché riguarda direttamente le vite dei rifugiati del problema più complicato nella storia contemporanea.

Ebbene sì, alla fine ce l’hanno fatta ! La Knesset, nella notte tra il 18 e il 19 luglio ha votato la legge fondamentale (Basic law, la 14ª dello Stato) per cui Israele è Stato ebraico, per gli ebrei, degli ebrei, solo per gli ebrei e degli ebrei di tutto il mondo. Era nell’aria da tempo, da anni. Si attendeva solo il momento propizio. Ora è arrivato. Come dargli torto?

Ayman al-Najjar e Muhannad Hammuda, rispettivamente 24 e 25 anni, assassinati dall'esercito di occupazione nel campo profughi di Jabalia (a nord della striscia di Gaza) la mattina presto del 29 luglio 2018. Entrambi membri del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina.

La diciassettenne adolescente palestinese Ahed Tamimi  e sua madre, Nariman Tamimi, sono state rilasciate dalle prigioni di occupazione israeliane la mattina di domenica 29 luglio 2018 dopo aver scontato otto mesi di detenzione in carcere.

La legge per lo Stato-Nazione ebraico non è altro che la ciliegina sulla torta. Ciò fornisce semplicemente gli argomenti di cui avevano bisogno per illustrare meglio il punto a quanti sostengono da sempre che il tentativo di Israele di tenere insieme la democrazia con la superiorità etnica era razzismo travestito da democrazia.

Subscribe to Feed prima pagina
I primi anni del FPLP

Il contesto palestinese

Leaders del FPLP

Strategia per la Liberazione della Palestina

CAMPAGNA PRIGIONIERI PALESTINESI

Campagna per la liberazione di Sa'adat

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente