Link e Siti esterni
Informazioni e Notizie
Articoli ed Analisi

NEWS

180 giorni di sciopero della fame del prigioniero politico Khalil Awawdeh

Khalil Awawdeh è un prigioniero palestinese in sciopero della fame in protesta contro il regime sionista, perché ponga fine alla sua detenzione continuativa senza processo né accuse. Questo tipo di prigionia è nota come "detenzione amministrativa"; Khalil è stato arrestato nel dicembre 2021 e da allora si trova in carcere sotto questa discriminatoria pratica.

Israele attacca Gaza: morti e feriti. I palestinesi rispondono con i razzi

Ore 23:00 – Il Ministero della salute a Gaza informa che Il numero dei morti palestinesi nella Striscia è salito a 24, di cui 6 bambini.

Ore 22:00 – Sono 6 i bambini uccisi dagli attacchi israeliani sulla Striscia di Gaza. Molti altri feriti durante i bombardamenti al nord della Striscia.

Ore 20:50 – Cinque palestinesi uccisi da una bomba nel nord di Gaza, a Jabaliya. Tra loro 3 bambini.

INDUSTRIE MILITARI. L’italiana Leonardo si fonde con l’israeliana RADA

Leonardo SpA è sempre più made in Israel. Il 21 giugno la società a capo del complesso miltare-industriale nazionale ha comunicato che la controllata statunitense Leonardo DRS e l’azienda israeliana RADA Electronic Industries Ltd. (leader nella fornitura di radar tattici militari e software avanzati) hanno firmato un accordo vincolante di fusione. Nello specifico Leonardo DRS acquisirà il 100% del capitale sociale di RADA in cambio dell’assegnazione del 19,5% delle proprie azioni agli attuali azionisti della società israeliana. Il gruppo italiano a capitale pubblico, tramite la propria controllata statunitense Leonardo Holding, continuerà a possedere l’80,5% della società combinata. Al perfezionamento dell’operazione, previsto entro la fine del 2022, Leonardo DRS sarà quotata sia al NASDAQ che alla borsa di Tel Aviv con il simbolo DRS.

L’operazione finanziaria che darà vita ad una società dal fatturato annuo superiore ai 2,7 miliardi di dollari è stata commentata favorevolmente dal Ministero della difesa italiano. “L’accordo per la fusione di Rada in Leonardo DRS è molto positivo e rappresenta un’importante opportunità per l’industria militare italiana della Difesa”, ha dichiarato il ministro Lorenzo Guerini (Pd). “Questa notizia conferma l’eccellenza internazionale del nostro settore industriale della Difesa e sicurezza”. (1) Ancora più enfatiche le parole del management del gruppo Leonardo (ex Finmeccanica). “Siamo orgogliosi di questa nostra importante mossa strategica in un segmento importante e in rapida crescita del mercato della difesa di oggi e di domani”, ha commentato l’amministratore delegato Alessandro Profumo. “Negli ultimi anni, Leonardo ha rafforzato il posizionamento competitivo Leonardo DRS, e attraverso la combinazione con RADA fa ora un significativo passo avanti strategico, aggiungendo un solido business nelle soluzioni di difesa attive”.

PER NON DIMENTICARE SABRA E CHATILA - 2022

PER NON DIMENTICARE SABRA E CHATILA - 2022
IN LIBANO DAL 12 AL 19 SETTEMBRE, AL VIA LE ISCRIZIONI PER LA DELEGAZIONE ITALIANA

NEL 40° ANNIVERSARIO DELLA STRAGE, INCONTRO INTERNAZIONALE A BEIRUT ACCANTO AI PROFUGHI, PER SOSTENERE IL DIRITTO DEL POPOLO PALESTINESE ALLO STATO E ALL’AUTODETERMINAZIONE

Partecipate - You are all mostly welcomed to join us!

Pages

Subscribe to RSS - blogs

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

User login