Link e Siti esterni
Informazioni e Notizie
Articoli ed Analisi

NEWS

Grande offensiva militare israeliana contro la resistenza palestinese a Nablus

Nella notte tra lunedì e martedì a Nablus, nella Cisgiordania occupata, cinque palestinesi sono stati assassinati durante un'importante operazione militare dell'occupazione israeliana durata diverse ore.

Trenta detenuti palestinesi iniziano uno sciopero della fame collettivo contro la loro detenzione arbitraria senza accusa né processo

Oggi, 30 detenuti amministrativi palestinesi, detenuti arbitrariamente nelle carceri dell’occupazione israeliana, iniziano uno sciopero della fame collettivo e aperto contro la loro detenzione illegale. Lo sciopero della fame collettivo è una risposta all’ampia escalation di detenzioni amministrative delle autorità di occupazione israeliane contro difensori dei diritti umani, studenti, politici ed ex prigionieri palestinesi. Lo sciopero sottolinea il crescente ricorso delle autorità di occupazione israeliane alla detenzione amministrativa, una procedura in cui i detenuti sono trattenuti senza accusa o processo sulla base di “informazioni segrete” per un tempo indefinito. I detenuti palestinesi in sciopero della fame chiedono la fine della politica di detenzione amministrativa in quanto misura di tortura arbitraria, coercitiva e punitiva nei confronti di centinaia di palestinesi, tra cui donne, bambini, anziani e attivisti della società civile.

180 giorni di sciopero della fame del prigioniero politico Khalil Awawdeh

Khalil Awawdeh è un prigioniero palestinese in sciopero della fame in protesta contro il regime sionista, perché ponga fine alla sua detenzione continuativa senza processo né accuse. Questo tipo di prigionia è nota come "detenzione amministrativa"; Khalil è stato arrestato nel dicembre 2021 e da allora si trova in carcere sotto questa discriminatoria pratica.

Israele attacca Gaza: morti e feriti. I palestinesi rispondono con i razzi

Ore 23:00 – Il Ministero della salute a Gaza informa che Il numero dei morti palestinesi nella Striscia è salito a 24, di cui 6 bambini.

Ore 22:00 – Sono 6 i bambini uccisi dagli attacchi israeliani sulla Striscia di Gaza. Molti altri feriti durante i bombardamenti al nord della Striscia.

Ore 20:50 – Cinque palestinesi uccisi da una bomba nel nord di Gaza, a Jabaliya. Tra loro 3 bambini.

Pages

Subscribe to RSS - blogs

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

User login