Elbit Systems

Firma per boicottare AXA, che assicura l'apartheid israeliana

Contro le proprie linee guida nel campo dei diritti umani e delle politiche ambientali AXA trae profitto dall'oppressione israeliana dei palestinesi. La compagnia di assicurazioni francese investe 7 milioni di dollari in tre banche israeliane citate nel database delle Nazioni Unite delle società coinvolte in affari negli insediamenti illegali di Israele: Bank Leumi, Israeli Discount Bank e Mizrahi Tefahot Bank.

25 Aprile 2018, Milano: centinaia di attivisti ed attiviste sostengono il diritto del popolo palestinese a riavere la propria terra rubata dai sionisti, in 5 vengono denunciati

Cominciò con un 25 aprile
Che voleva esser sionista.

"E finì con un fiume di inchiostro
È una storia vestita di nero
È una storia da basso impero
È una storia da carabinieri
È una storia un po' sputtanata
Tanto lo sai che è una storia sbagliata"

Una Storia Sbagliata - Fabrizio De Andre'


 

Vittoria: annullata la fiera delle armi di Liverpool

Dopo settimane di campagna da parte di una coalizione locale, gli organizzatori dell'evento hanno annullato l'edizione di quest'anno della Electronic Warfare Europe. Gli attivisti si stanno mobilitando contro la prossima edizione, prevista a Siviglia (Spagna) nel maggio 2021

Questo mese di novembre, la città di Liverpool (Regno Unito) avrebbe dovuto ospitare la fiera delle armi Electronic Warfare Europe [Guerra Elettronica Europa, N.d.T.] presso il centro espositivo ACC, gestito dalla municipalità. Elbit Systems, la più importante azienda bellica privata di Israele, le cui armi sono regolarmente utilizzate dai militari israeliani per uccidere e mutilare i civili palestinesi, era uno dei partner internazionali della fiera.

Per Gaza: intensifichiamo le campagne BDS affinché Israele risponda delle proprie responsabilità

Palestina occupata, 23 agosto 2020 - In risposta al bombardamento in corso della Striscia di Gaza occupata e assediata da parte dello stato israeliano dell'apartheid, il Comitato nazionale palestinese per il BDS (BNC) rilancia gli appelli della società civile palestinese per l’imposizione di sanzioni mirate e legali contro Israele, in particolare un embargo militare urgente e completo, e per l'intensificazione delle campagne di boicottaggio e disinvestimento con lo scopo di porre fine ai suoi crimini.

Per più di undici notti consecutive, le forze militari israeliane hanno bombardato Gaza, terrorizzando i due milioni di abitanti palestinesi, che vivono nella prigione a cielo aperto più grande del mondo a causa dell'assedio israeliano che dura da 13 anni. La scusa di Israele questa volta sono i palloni incendiari volati da Gaza, che hanno provocato incendi nei terreni agricoli delle colonie israeliane vicino alle recinzioni militari che circondano Gaza.

Pages

Subscribe to RSS - Elbit Systems

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

User login