Link e Siti esterni
Informazioni e Notizie
Articoli ed Analisi

NEWS

Attivisti occupano gli uffici della Zim di Napoli: “Stop alla vendita di armi in Israele”

La shipping company è ritenuta dai manifestanti afferenti alle reti di solidarietà con il popolo palestinese "tra le principali responsabili del commercio di armi che passano anche per il porto di Napoli"

Caccia e aerei-spia israeliani si esercitano in Italia per le prossime guerre in Medio Oriente

Dodici giorni di esercitazioni aeronavali con l’uso dei più avanzati sistemi missilistici in un’area geografica che dai poligoni della Sardegna si estende sino alla Campania, alla Basilicata e alla Calabria, al Golfo di Taranto e al mar Ionio. Un test strategico della potenza di fuoco dei nuovi cacciabombardieri in dotazione alle aeronautiche di Italia, Stati Uniti d’America, Regno Unito ed Israele, paese quest’ultimo che solo un paio di settimane fa è stato l’autore dei sanguinosi bombardamenti nella striscia di Gaza. E proprio Israele, tramite un portavoce delle forze armate, fa sapere che la maxi-esercitazione negli spazi aerei e nelle acque italiane sarà una storica opportunità per addestrare i propri piloti alle prossime guerre in Medio oriente, Iran in testa.

Il tarlo gira: i lavoratori portuali statunitensi si rifiutano di scaricare la nave israeliana

I lavoratori portuali nel porto statunitense di Oakland si sono rifiutati di scaricare una nave mercantile israeliana come parte di una campagna internazionale di boicottaggio per le atrocità israeliane contro i palestinesi. Gli americani filo-palestinesi che protestavano contro l’aggressione israeliana contro i palestinesi nella Striscia di Gaza hanno vietato alla nave israeliana attraccata venerdì mattina nel porto di Oakland in California di scaricare il suo carico, costringendola a lasciare il porto degli Stati Uniti.

Ingilterra: attivisti pro-Palestinsa bloccano due fabbriche di armi israeliane

Lo scorso mercoledì 19 maggio 4 militanti di “Palestine Action” hanno scalato un capannone della UAV Tactical Systems, sussidiaria israeliana della Elbit Systems e della società aerospaziale francese Thales, a Leicester denunciando le azioni di Tel Aviv e le complicità di Londra con la colonizzazione e con l’apparato bellico israeliano

Roma, 26 maggio 2021, Nena News – Pur di non scendere dal tetto della fabbrica di droni che avevano bloccato, gli attivisti di “Palestine Action” hanno bevuto l’acqua piovana visto che le scorte di cibo e acqua a disposizione erano terminate e la polizia aveva fermato e denunciato altri due compagni che tentavano di rifocillarli.

Pagine

Subscribe to Feed RSS - blog

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente