Link e Siti esterni
Informazioni e Notizie
Articoli ed Analisi

NEWS

In ricordo di Giorgio Forti, esponente della Rete Ebrei Contro l’Occupazione (ECO)

Ci ha lasciati il 2 marzo 2021 il nostro Giorgio Forti. Lui, che da ragazzo aveva conosciuto le leggi razziali e preso parte alla Resistenza, è stato una colonna del nostro sparuto gruppo di ebrei che si oppongono all’occupazione militare israeliana, fondato da Sveva Haertter nell’autunno del 2000, con le proteste e l’intifada seguite alla ‘passeggiata’ di Sharon sulla Spianata delle Moschee, a Gerusalemme.

LIBERTÀ PER I 4500 PRIGIONIERI PALESTINESI NELLE CARCERI SIONISTE!

In occasione della Settimana internazionale per la liberazione di Ahmad Sa'adat e tutti i prigionieri palestinesi, a Milano abbiamo partecipato al presidio davanti all'aula bunker del carcere di S. Vittore, organizzato in solidarietà con 22 detenuti processati per le rivolte di marzo 2020. In un momento di pandemia per il covid, in cui gli Stati impediscono la libertà di movimento ed ha creato anche in Italia una condizione di  continui contagi nelle carceri e repressione delle rivolte che sono costate 14 morti tra i detenuti, con la nostra presenza abbiamo portato una duplice solidarietà.

Anteprima del film-documentario ONE MORE JUMP di Emanuele Gerosa

"La storia di un'amicizia spezzata, quella tra Jehad e Abdallah, co-fondatori di una squadra di parkour, sullo sfondo tormentato di Gaza, la più tragica delle prigioni a cielo aperto, dove ogni giorno devi scegliere se evadere o morire"

Sono aperte le prenotazioni per vedere in STREAMING GRATUITO il pluripremiato film ONE MORE JUMP di Emanuele Gerosa, che sarà trasmesso il 21 gennaio alle 21.00 da CG Entertainment a questo link: https://www.cgentertainment.it/premiere

Appello per la liberazione di Sama

LIBERATE SAMA!

La dj Sama Abdulhadi, prima dj donna palestinese, è stata arrestata illegalmente dall'Autorità Nazionale Palestinese il 27 dicembre 2020.

Pagine

Subscribe to Feed RSS - blog

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente