Link e Siti esterni
Informazioni e Notizie
Articoli ed Analisi

NEWS

Napoli. Alì non ce l’ha fatta. La terra ti sia lieve compagno e fratello palestinese

E morto Alì, compagno e fratello palestinese di Napoli. Un compagno conosciuto e benvoluto da tutte e tutti in una città che lo ha visto per anni attivo a sostegno della causa palestinese.

Incursione sionista contro prigionieri palestinesi: vittime

Al-Quds. La Società per i prigionieri palestinesi ha riferito che 26 prigionieri palestinesi nel carcere di Ofer hanno riportato ferite durante incursioni realizzate dale forze del regime sionista, nelle loro celle, avvenute a seguito alla morte del prigioniero Dawoud al-Khatib, tre giorni prima.

Italia e Israele consolidano l’alleanza strategica per il controllo dello Spazio

L’Italia alla conquista dello spazio in compagnia delle agenzie e delle aziende israeliane. Il 3 settembre, quando nel nostro paese erano le ore 3.51, è decollato regolarmente dalla base di Kourou nella Guyana francese, il vettore VEGA di realizzazione italiana per una complessa missione denominata in codice VV16. Progettato e costruito dalla società Avio S.p.A.di Colleferro (Roma), il VEGA - acronimo di Vettore Europeo di Generazione Avanzata) - ha rilasciato nello spazio, su quote orbitali diverse, ben 53 tra nano, micro e minisatelliti (da 1 a 400 kg) a beneficio di 21 clienti di 13 differenti Paesi.

Il fratello di Georges Abdallah invia un messaggio a Emmanuel Macron

Robert Abdallah, portavoce della campagna libanese per il rilascio di Georges Abdallah - comunista libanese imprigionato in Francia dal 1984 e liberabile dal 1999 -, dopo la visita di Emmanuel Macron in Libano, invia un messaggio al presidente francese dove ricorda che "sette anni fa furono emesse due sentenze giudiziarie in favore della liberazione di Georges Abdallah, ma il presidente francese non ha mai firmato la decisione di deportarlo in Libano".

Pagine

Subscribe to Feed RSS - blog

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente