Campagna BDS
Linee guida per il PACBI ed il BDS
Appello PACBI
Appello BDS

Articoli BDS

appelli, campagne ed azioni per il Boicotaggio, Disinvestimento e Sanzioni
contro la politica e la cultura di Apartheid israeliane

Red Hot Chili Peppers esortati a non esibirsi in Israele

I Red Hot Chili Peppers sono stati sollecitati a rinunciare ad un concerto previsto in Israele, dopo che è emerso che si sono esibiti in un concerto pro-palestinese che ha raccolto oltre 500.000 dollari.

La band superstar, che ha vinto sette Grammy Awards e venduto oltre 65 milioni di album in tutto il mondo, ha pianificato un'esibizione a Tel Aviv il 10 settembre, pochi giorni dopo i concerti a Beirut e a Istanbul.

LA SOCIETA' CIVILE BRASILIANA A DANIELA MERCURY: PER FAVORE CANCELLA IL TUO CONCERTO A TEL AVIV!

Gentile Daniela Mercury,

amici della Palestina che amano la tua musica ci hanno contattato dopo aver appreso delle tue intenzioni di esibirti in uno show a Tel Aviv il prossimo maggio.

Nel contesto della chiamata fatta nel 2005 per la campagna di Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni (BDS), ispirati dal movimento contro l'apartheid in Sudafrica, i Palestinesi chiedono a tutti i celebri artisti internazionali di unirsi al movimento BDS e cancellare concerti e presentazioni a Israele, che continua a promuovere le ingiustizie dell'occupazione.

Festival Orientalista israeliano in Marocco fa un bel flop

Gli attivisti marocchini che boicottano, disinvestono e sanzionano (BDS), i quali dicono NO alla normalizzazione con l'apartheid di Israele, possono ritenersi responsabili della vittoria ottenuta con la cancellazione del secondo festival internazionale "Delizie Mediterranee di danza del ventre" che doveva essere tenuto a Marrakech a maggio. Il festival ora è stato rilocato a Loutraki in Grecia a giugno. E' prodotto dall'israeliana Simona Guzman, che possiede anche la scuola di danza del ventre Asi Haskal e dall'insegnante israeliana di danza del ventre Anabel.

Mentre il sito del festival è disponibile in inglese, ebraico e altre lingue, non c'è la versione in arabo, fatto che sottolinea come si voglia sfruttare l'orientalismo in questo festival.

L'Egitto boicotterà l'ADIDAS

Egitto: Anwar Saleh, presidente dell' Egypt Football Association (EFA) ha confermato che l'Egitto boicotterà la società Adidas per conformarsi alla decisione della gioventù araba e dei ministri dello Sport

"Abbiamo deciso di boicottare l'azienda a prescindere dalle conseguenze. Non è solo una mia scelta, questa è una decisione ministeriale e non posso ignorarla". Queste le parole di Saleh, citato dal giornale sportivo Ahram.

Pagine

Subscribe to RSS - Articoli BDS

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente