Campagna BDS
Linee guida per il PACBI ed il BDS
Appello PACBI
Appello BDS

Articoli BDS

appelli, campagne ed azioni per il Boicotaggio, Disinvestimento e Sanzioni
contro la politica e la cultura di Apartheid israeliane

Vittoria legale del BDS – Opporsi allo Stato israeliano è umano non antisemita

Seppure senza l’esposizione mediatica che la decisione meritava, la campagna per promuovere la causa dell’uguaglianza e dei diritti umani per il popolo palestinese ha ricevuto un enorme appoggio dalla Corte suprema del Regno Unito.

Una battaglia legale durata quattro anni ha infine concluso che i piani pensionistici delle amministrazioni locali (LGPS) avevano il diritto di applicare principi e considerazioni etiche ai loro investimenti e scegliere legalmente di non investire o di disinvestire da società complici dell’occupazione illegale israeliana della Palestina e/o di società che producono e vendono armi a regimi colpevoli di violazioni dei diritti umani. Questa è stata una vittoria storica per la causa palestinese e tutti coloro che hanno a lungo sostenuto che i salari differiti dei lavoratori non dovrebbero mai essere investiti in aziende o paesi che violano i diritti umani di altri lavoratori.

Boicotta Puma: 3 azioni per la Terza Giornata globale di azione (online)

In vista dell'assemblea degli azionisti di Puma, aiutaci a porre all'ordine del giorno la fine al sostegno che Puma fornisce all'occupazione militare illegale di Israele, che rende le famiglie Palestinesi ancora più vulnerabili in un momento di pandemia globale.

Tra pochi giorni, Puma terrà la sua assemblea annuale degli azionisti. Assicuriamoci che l'agenda includa la fine del sostegno di Puma all'occupazione militare illegale di Israele che rende le famiglie palestinesi ancora più vulnerabili in un momento di pandemia globale.

#BoycottPuma terzo round: manifestazione online di solidarietà con i palestinesi in vista della assemblea degli azionisti della Puma!

Partecipa alla terza giornata internazionale di azione #BoycottPuma il 4 maggio per ricordare agli azionisti della Puma che la complicità con gli insediamenti illegali di Israele è immorale e rende le famiglie palestinesi ancora più vulnerabili in tempo di pandemia.

Mentre si diffonde la pandemia di covid-19, il supporto profondamente immorale della Puma  agli insediamenti israeliani illegali e in continua espansione acquisisce una dimensione ancora più minacciosa.

COVID-19 in Palestina: solidarietà e fermezza di fronte a una molteplicità di crisi

Il 30 marzo, nel pieno dell'esordio dell' epidemia da COVID-19, i palestinesi hanno commemorato la 44a Giornata della Terra e il 2° anniversario della Grande Marcia del Ritorno, due pietre miliari nella storia della loro resistenza all'occupazione israeliana. A causa delle restrizioni introdotte nell'ambito della pandemia, la commemorazione ha avuto luogo nel mondo virtuale tramite Twitter Storm (invio di post in grande numero su Twitter, N.d.T.) e i raduni online.

L'epidemia, tuttavia, ha anche messo a nudo l'impatto della repressione, dell'apartheid e del blocco dell'assistenza sanitaria palestinese da parte di Israele. La regione affronta attualmente una grave carenza di strutture infrastrutturali di base e attrezzature di protezione necessarie per affrontare la diffusione del COVID-19, compresi posti letto in terapia intensiva, ventilatori, medicinali e dispositivi di protezione. L'amministrazione israeliana, che è "legalmente" responsabile dell'assistenza sanitaria dei palestinesi, ha chiuso un occhio sulla catastrofe causata dalle sue stesse azioni. Ciò in aggiunta all'abuso inflitto agli abitanti di questa regione sotto forma di violenza della polizia e politiche discriminatorie di quarantena.

Pagine

Subscribe to RSS - Articoli BDS

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente