Link e Siti esterni
Informazioni e Notizie
Articoli ed Analisi

Notizie e informazioni

Le unioni e organizzazioni palestinesi in Europa chiedono all’UE una posizione chiara riguardo all’annessione

Le comunità e le organizzazioni palestinesi in Europa, vista la decisione del governo d’occupazione israeliano di annettere la Valle del Giordano e le regioni settentrionali del Mar Morto dall’inizio del prossimo luglio, e in vista del completamento dell’attuazione delle disposizioni del cosiddetto “Accordo del Secolo”, volto a liquidare definitivamente i diritti del popolo palestinese, si sono riunite per discutere i metodi d’azione per resistere all’attacco sionista e statunitense. Il comunicato dei palestinesi europei invita l’Unione Europea a “prendere una posizione chiara contro questa ulteriore annessione che costituisce una violazione delle leggi internazionali”.

Il comunicato delle comunità e delle organizzazioni palestinesi europee ha chiamato “i palestinesi e gli arabi in Europa, tutti i cittadini europei che credono nella pace e nella giustizia e tutti i sostenitori della causa palestinese, a scendere in piazza insieme e unitariamente in tutte le capitali e le città europee davanti alle ambasciate americane e davanti ai parlamenti, a consegnare note di protesta ai parlamentari, ai governi e alle istituzioni al fine di sostenere la lotta, la fermezza e la resistenza del nostro popolo palestinese contro l’occupazione e i suoi piani di insediamento coloniale e contro le sue leggi razziste”.

Le comunità e le organizzazioni palestinesi europee hanno sottolineato nel loro comunicato “l’importanza della cooperazione con i partiti europei, con le associazioni e le organizzazioni europee della società civile, solidali e sostenitrici del nostro popolo e dei suoi diritti nazionali; diritti inalienabili, giusti e legittimi quali l’autodeterminazione, la liberazione, il ritorno, l”indipendenza ed inoltre la tutela di Gerusalemme come capitale storica ed eterna del popolo palestinese”.
Le comunità e le organizzazioni palestinesi europee hanno chiesto a tutti di esprimere “rifiuto e rabbia contro questa mossa sionista, che costituisce un nuovo crimine morale e umano contro il popolo palestinese in continuazione quindi col progetto colonialista attuato sulla sua terra dal 1948. Tutto ciò si aggiunge agli altri crimini dell’occupazione israeliana in violazione delle leggi internazionali e in particolare della Convenzione di Ginevra del 1949, riguardanti le responsabilità delle forze d’occupazione e colonialiste, e l’inammissibilità di qualunque cambiamento sullo status dei territori e dei suoi abitanti, imposto con la forza”.

Le comunità e le organizzazioni palestinesi europee hanno inoltre ribadito nel loro comunicato che “il nostro popolo palestinese è uno e unito, in patria e nella diaspora, e combatte insieme unitariamente per affossare l’accordo del secolo con tutte le sue emanazioni: la continuazione dell’occupazione, l’annessione di Gerusalemme con la sua proclamazione come capitale della potenza occupante, l’annessione dei 283 insediamenti nei territori palestinesi occupati, il perdurare dell’assedio di Gaza, la continua detenzione di migliaia di palestinesi nelle carceri israeliane e la pronunciata annessione della valle del Giordano e delle regioni settentrionali del Mar Morto che costituiscono il 30% della Cisgiordania occupata”.

I firmatari:
– Unione delle Comunità e Organizzazioni Palestinesi in Europa
– Congresso dei Palestinesi d’Europa
– Unione delle Comunità, Organizzazioni e Iniziative Palestinesi – Europa
– Unione Generale delle Comunità Palestinesi in Europa

 


Fonte: UDAP
 

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente