Link e Siti esterni
Informazioni e Notizie
Articoli ed Analisi

Analisi e Articoli

AXA, disinvesti dall'apartheid israeliano sul clima: giornata di azione collettiva

La seconda giornata internazionale di azione su AXA (gruppo assicurativo mondiale nato nel 1817 come Mutuelle de l'Assurance, N.d.T.)  è stata caratterizzata da mobilitazioni in tutto il mondo. Questo giorno ha coinciso con la giornata di solidarietà delle Nazioni Unite con il popolo palestinese e con la giornata del 4° sciopero climatico globale.

AXA, sebbene abbia appena promesso un nuovo impegno e nuove politiche climatiche sul carbone, continua ad investire centinaia di milioni di dollari in combustibili fossili e ad assicurare aziende inquinanti. Inoltre, un rapporto di luglio di SumOfUs [organizzazione internazionale impegnata nella verifica degli standard etico-sociali e ambientali delle imprese, specie multinazionali, N.d.T.], "AXA: il finanziamento di crimini di guerra" mostra che AXA investe 91 milioni di dollari nella più grande società di armi privata israeliana, la Elbit Systems, e in cinque banche israeliane che finanziano gli insediamenti illegali israeliani. Le armi di Israele e i suoi insediamenti in espansione stanno distruggendo la vita dei palestinesi e l'ambiente in cui vivono.

Le battaglie per la giustizia sociale, politica e climatica in Palestina e nel mondo sono profondamente connesse. Questa scheda informativa spiega perché la Palestina è anche una questione di giustizia climatica.

Sui social media, questa nuvola di parole mostra che #climatestrike e #bds sono stati tra gli hashtag più usati in accostamento a #KnowYouCan, l'hashtag ufficiale di Axa.

 AXA word cloud 1

"Apartheid" e "divest" (disinvestimento, N.d.T.) sono state alcune delle parole più utilizzate in accostamento ai tweet #KnowYouCan di Axa.

 AXA Word Cloud 2 0

Oltre 1.000 e-mail sono state inviate all’amministratore delegato di AXA in Francia, Germania, Belgio e Svizzera.

Oltre 10 città hanno organizzato eventi sulla materia. In Belgio, una lettera firmata da 21 organizzazioni all’amministratore delegato di AXA, Jef Van, è stata consegnata davanti all'ufficio principale di AXA a Bruxelles e Leuven. Gli organi di stampa progressisti hanno coperto gli eventi in Belgio.

Sono stati anche distribuiti volantini in sei città francesi, tra cui Parigi.

A Berlino, gli organizzatori hanno aderito al quarta manifestazione per lo sciopero sul clima mostrando gli striscioni "Apartheid is not green" (L’Apartheid non è Verde, N.d.T.) e facendo sensibilizzazione sulla distruzione israeliana della terra palestinese e sull'oppressione del popolo palestinese.

Questa giornata di azione è stata organizzata sulle basi della precedente giornata internazionale di azione ad aprile. Da allora, SumOfUs ha pubblicato il rapporto "AXA: il finanziamento di crimini di guerra" confermando l'investimento di 91 milioni di dollari di AXA nelle prime cinque banche israeliane che finanziano direttamente gli insediamenti e in Elbit Systems.

Questi investimenti sono principalmente attuati tramite società affiliate di AXA Equitable Holdings e dalla controllata AXA IM di proprietà dell'azienda. La scorsa settimana AXA ha annunciato di aver ampiamente disinvestito da AXA Equitable Holdings. Questo è un passo positivo, ma AXA detiene ancora il 9,64% delle azioni di Equitable Holdings, il che significa che è ancora responsabile degli investimenti di quest'ultima nei crimini israeliani.

Continueremo a fare campagne fino a quando AXA non disinvestirà completamente dalle banche israeliane e da Elbit Systems! 
 


Fonte: BNC
Traduzione di BDS Italia
 

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente