Link e Siti esterni
Informazioni e Notizie
Articoli ed Analisi

Analisi e Articoli

Bisogna agire: la prossima udienza per la studentessa palestinese prigioniera Lina Khattab sarà il 16 febbraio

Lina Khattab, 18 anni, è una studentessa del primo anno dell'università palestinese di Bir Zeit e una ballerina di musica folcloristica. Lina affronterà la sua prossima udienza presso il tribunale militare nel carcere di Ofer il 16 febbraio 2015.

Khattab è stata arrestata dai militari israeliani il 13 dicembre 2014 durante una manifestazione studentesca a sostegno dei prigionieri politici palestinesi detenuti nella prigione di Ofer; è stata accusata di "lancio di pietre" e "partecipazione ad una manifestazione illegale,". I palestinesi che partecipano o sono nelle vicinanze di manifestazioni popolari contro l'occupazione israeliana vengono spesso colpiti da accuse arbitrarie.

La sua udienza del 25 gennaio - la sua settima apparizione presso il tribunale militare dal suo arresto – non è stata aperta né agli osservatori né pubblico. L'attivista palestinese Mariam Barghouthi ha riferito che l'udienza del 16 febbraio sarà invece aperta agli osservatori; Mariam Barghouthi nel corso di un'udienza che era stata rinviata, aveva raccontato l'esperienza di Lina e quella della sua famiglia.

Lina è uno dei tanti studenti palestinesi che ogni anno vengono presi di mira dalle forze militari israeliane, le quali spesso fanno irruzione nei campus universitari palestinesi e nelle case degli studenti; molti gruppi di studenti coinvolti nelle elezioni sindacali studentesche sono stati trattati come "membri di organizzazioni ostili" da parte dei militari israeliani. Questo significa che gli studenti possono essere perseguiti e imprigionati per il loro coinvolgimento in associazioni studentesche palestinesi e in altre attività studentesche.

Lina ha riferito tramite il suo avvocato che durante la sua detenzione i soldati israeliani hanno abusato di lei e l'hanno picchiata, uno dei soldati l'ha colpita, le ha strappato i vestiti e le ha gridato insulti osceni.

Il Polo Democratico Progressista Studentesco dell'università di Bir Zeit ha organizzato diverse marce e raduni a favore della libertà di Lina; il 5 febbraio l'Unione dei Comitati delle donne palestinesi ha organizzato attività di sostegno e di protesta con dei raduni presso la casa di Lina e la casa della famiglia di al-Khatib Malaak, la ragazza palestinese di 14 anni condannata a 2 mesi di reclusione.

L'Unione ha salutato le famiglie di Lina e Malaak, simboli di fermezza e di lotta, e ha chiesto un'azione internazionale per la liberazione dei prigionieri palestinesi e l'immediato rilascio di Lina e Malaak.

Bisogna agire – chiedi il rilascio di Lina Khattab!

  1. Agisci per chiedere l'immediato rilascio di Lina Khattab  Firma qui la lettera e inviala agli ufficiali israleiani, compreso il Primo Ministro Netanyahu.
  1. Agisci per i prigionieri Palestinesi: protesta presso ambasciate e consolati israeliani, oppure organizza eventi per fare informazione sui prigionieri palestinesi. Chiedi la libertà per Lina Khattab e i prigionieri politici palestinesi.
  1. Unisciti al movimento per il boicottaggio, disinvestimento e sanzioni. Isoliamo Israele per avere imprigionato una moltitudine di Palestinesi. Boicotta i prodotti come HP e SodaStream e chiedi la fine dei contratti di sicurezza con G4S che fornisce il sistema di sicurezza a HaSharon che tiene prigioniera Lina e altre donne palestinesi. Leggi di più su bdsmovement.net
     

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente