Link e Siti esterni
Informazioni e Notizie
Articoli ed Analisi

Analisi e Articoli

Ci disumanizzano. Noi reagiamo.

Gentile sostenitore,

Mentre stavamo pianificando la nostra raccolta fondi di fine anno, il nostro sito Web BDS ha subito un attacco senza precedenti. Sono stati registrati oltre 3,9 milioni tentativi di accesso al sito Web, segno che una campagna di pirateria informatica ben organizzata era in atto, chiaramente parte della dichiarata "guerra cibernetica" di Israele contro il movimento BDS non violento per i diritti dei palestinesi.

Abbiamo respinto l'attacco e ci rifiutiamo di cadere in una trappola difensiva. Rimaniamo concentrati sul porre fine alla complicità internazionale con il regime israeliano di apartheid e occupazione militare.

Un numero sempre maggiore di sindacati internazionali, consigli comunali, fondi pensione, chiese, spazi culturali, reti di donne, movimenti per la giustizia razziale e indigena, artisti, accademici, gruppi LGBTQI e consigli studenteschi stanno ascoltando i nostri appelli per ritenere Israele responsabile dei crimini che ha perpetrato durante sette decenni contro le popolazioni autoctone di Palestina.

Reprimono. Noi reagiamo.
Effettua una donazione per sostenere la nostra difesa dei diritti umani.

Gli attacchi informatici di Israele fortemente finanziati sono anche intesi a tagliarci i fondi impedendo al nostro appello di raccolta fondi di raggiungerti. Quindi ti esorto a inoltrare questa lettera al maggior numero possibile di sostenitori.

A parte la guerra cibernetica, la repressione israeliana contro il movimento BDS è stata incentrata negli ultimi anni su una definizione fraudolenta di antisemitismo, concepita per proteggere il regime di apartheid israeliano dal rispondere delle sue azioni e per mettere a tacere e diffamare i suoi critici. I partner di Israele in questa campagna anti-palestinese sono, come ci si poteva aspettare, i suprematisti bianchi di estrema destra e di ogni sorta negli Stati Uniti, in Europa e oltre.

Sebbene uno studio del Governo tedesco abbia rivelato che il 90% degli attacchi antiebraici in Germania sono perpetrati dall'estrema destra, il parlamento tedesco, ironicamente, ma prevedibilmente, ha recentemente demonizzato il movimento anti-razzista BDS come "antisemita". Più di 240 studiosi ebrei e israeliani, comprese le autorità sull'antisemitismo e sulla storia dell'Olocausto, hanno condannato questa dichiarazione "ingannevole", dicendo che non ha fatto nulla per "far avanzare l'urgente lotta contro l'antisemitismo" e ha ignorato l'esplicita condanna del movimento BDS di "tutti forme di razzismo, incluso l'antisemitismo".

Ci demonizzano. Noi reagiamo.
Effettua una donazione
oggi stesso per aiutare il BDS a crescere a livello globale.

Come difensore dei diritti umani e co-fondatore del movimento BDS, ho sperimentato in prima persona la repressione di Israele. Dai divieti di viaggio alle campagne implacabili e ben orchestrate di diffamazione ai tentativi quasi quotidiani di rendere intollerabile la vita mia e quella della mia famiglia nella nostra patria, il regime di estrema destra di Israele sta disperatamente tentando di costringermi a sottomettermi.

Ma non sono nato per sottomettermi a nessun oppressore. Come orgoglioso palestinese con un profondo impegno per la giustizia, ho imparato dalla lunga eredità del mio popolo di resilienza, fermezza, che non ci arrendiamo mai all'oppressione. Continuiamo a resistere risolutamente alle loro mura, all'assedio, agli insediamenti e alla pulizia etnica in corso. Ci impegniamo solo per la dignità e la liberazione.

Ci disumanizzano. Noi reagiamo. Fai clic qui per sostenere la nostra lotta.

Cordiali saluti,

Omar Barghouti, Co-fondatore del movimento BDS
 


Traduzione di BDS Italia

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente