Autorità Nazionale Palestinese

FRONTE POPOLARE CONDANNA NUOVO GOVERNO ANP

Il principale partito della sinistra palestinese si unisce alle critiche di coloro che vedono nel nuovo esecutivo un rifiuto della riconciliazione nazionale.

Ramallah, 17 maggio 2012

Il Fronte popolare per la liberazione della Palestina  (Fplp) condanna la formazione, avvenuta ieri, di un nuovo governo dell’Autorità nazionale palestinese (Anp) guidato dal premier Salam Fayyad. «La nascita di questo governo indica con fin troppa chiarezza che la riconciliazione nazionale palestinese si allontana nonostante il bisogno di unità espresso dal nostro popolo», ha commentato Kayed al Ghol, del Comitato centrale del Fplp riferendosi alla spaccatura tra Fatah e Hamas, i due principali movimenti politici palestinesi.

L’AUTORITA’PALESTINESE IN SILENZIO MENTRE ISRAELE CONSOLIDA IL PROPRIO MONOPOLIO SUL CARBURANTE

Israele esercita il controllo esclusivo sulla distribuzione di carburante nei Territori Occupati e lo Stretto di Gaza.

“Non c’è guadagno in questo lavoro – tutto quello che guadagno se ne va per pagare la benzina,” un conducente di taxi di Ramallah racconta lamentandosi, mentre si precipita giù per una strada della periferia della città della Cisgiordania.

I tassisti non sono gli unici ad aver avvertito la morsa del prezzo in aumento del carburante nei Territori Palestinesi. Il prezzo dei cibi basilari – granoturco, olio vegetale e pane- è più alto che mai, dopo aver iniziato a salire stabilmente dal 2011.

Decine di giornalisti e attivisti arrestati dall'Autorità Palestinese che non accetta il dissenso

GERUSALEMME (IPS) -- Secondo gruppi locali per i diritti umani gli arresti voluti dall'Autorità Nazionale Palestinese stanno minacciando la libertà di espressione in Cisgiordania "Abbiamo monitorato la nuova tendenza di arrestare attivisti e giornalisti, il che vuol dire sopprimere la libertà di espressione", commenta Shawan Jabarin, direttore del gruppo palestinese per i diritti umani Al-Haq. "Ci sono molte persone che, sono certo, hanno paura e contano fino a dieci prima di dire qualsiasi cosa. Magari spingono la gente a parlare sui mezzi pubblici, invece di esprimere liberamente le proprie opinioni ".

Nel caso più recente, le forze di sicurezza dell'Autorità palestinese hanno convocato Hasan Abbadi, 23 anni, per interrogarlo, sono andati a prenderlo  nella sua casa, nel villaggio di Sebastia West Bank, vicino Nablus. Abbadi è uno studente della An-Najah University, accusato di "creare discordia" attraverso le sue vignette di satira politica.

Le elezioni anticipate in Israele distruggeranno l'Autorità palestinese?

Il Premier israeliano Netanyahu ha in programma le elezioni parlamentari entro la fine dell'anno. Per la prima volta dal 1991 la richiesta di elezioni anticipate in Israele riguarda motivi interni e non ha nulla a che fare con il conflitto israelo-palestinese. Eppure, ci si chiede, i risultati di queste elezioni potrebbero portare a un collasso della Autorità Palestinese? Sergio Yahni indaga.

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha ordinato ai suoi consulenti di trovare la possibilità di svolgere le elezioni generali nel mese di agosto o settembre, già si parla di 14 agosto e 4 settembre come date possibili per il voto.

Secondo i sondaggi condotti lunedì, partito Likud di Netanyahu è attualmente sempre più forte e se le elezioni si fossero svolte questa settimana, la destra avrebbe vinto per un pelo alla Knesset israeliana.

Pagine

Subscribe to RSS - Autorità Nazionale Palestinese

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente