Checkpoint

HP rimossa da convegno sull'etica a Milano, inizia la Settimana internazionale #StopHP

Hewlett Packard rimossa dal programma del convegno sull'etica a Milano alla vigilia della "Settimana internazionale #StopHP"

  • A seguito di segnalazioni sulle complicità con violazioni di diritti umani, HP scompare dal programma di un convegno sull'etica nell'informatica
  • Da oggi, 25 novembre, fino al 3 dicembre, oltre 100 azioni nel mondo, una ventina in Italia, per il boicottaggio di HP
  • Un consigliere di Derry (Irlanda del Nord) si impegna a restituire i prodotti HP in dotazione

USB partecipa alla settimana internazionale di boicottaggio contro Hewlett Packard

Stop israeli apartheid, boycott the technology of the occupation. Boycott HP

USB supports the struggle for a Free State of Palestine. Today the National Councils of USB took part to the BDS International week against the Israeli occupation.

Un ponte per... aderisce alla campagna di boicottaggio di HP #IoNonComproHP

Un ponte per... aderisce alla campagna di boicottaggio dell'HP (Hewlett Packard) lanciata recentemente da BDS Italia, poiché il gigante statunitense dell'informatica è profondamente coinvolto nella violazione dei diritti dei palestinesi e del diritto internazionale attraverso i servizi e le tecnologie che fornisce all'esercito, ai checkpoint, alle prigioni e alle colonie israeliane nei Territori Occupati (vedi Perché boicottare HP).

In base al nostro impegno per la costruzione di ponti di pace con vittime della guerra e di regimi oppressivi, non possiamo utilizzare servizi di un'azienda come HP che gestisce:

Consiglio Nazionale dell'USB aderisce a #IoNonComproHP e al BDS

Il Consiglio Nazionale Confederale USB riunito a Tivoli (Roma) il 29 maggio 2016 su proposta del Dipartimento Internazionale e facendo proprio l'appello lanciato dalla Conferenza Internazionale di solidarietà con la Palestina tenutasi a Ramahall promossa dal WFTU e dal GUPW decide, in solidarietà con il popolo e i lavoratori Palestinesi, di dare la formale adesione dell'USB alla campagna internazionale BDS - Boicottaggio Disinvestimento Sanzioni, nei confronti dello Stato di Israele.

Il Consiglio nazionale USB, convinto che una tale campagna possa avere effetti rilevanti sul piano internazionale perché aumenti la pressione democratica per fermare i crimini commessi dallo Stato Israeliano nei confronti del popolo Palestinese, analogamente ai successi ottenuti dalla campagna BDS nei confronti del regime Sudafricano dell'apartheid, invita tutte le proprie strutture e tutti i propri aderenti a sostenerla a partire dal boicottaggio della multinazionale Hewlett Packard che fornisce allo Stato Israeliano strumenti di controllo e vessazione ai check point e nelle carceri Israeliane.

Pagine

Subscribe to RSS - Checkpoint

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente