Colonialismo sionista

La campagna di arresti israeliana che mira a distruggere un nuovo movimento palestinese

Le forze di stato hanno preso di mira una rete politica e sociale di sinistra, utilizzando la detenzione e la tortura come strumenti per limitarne la crescita

Roma, 15 febbraio 2021, Nena News – A partire dagli ultimi mesi del 2019, le forze israeliane hanno intrapreso una campagna di arresti di massa, prendendo di mira centinaia di giovani donne e uomini palestinesi. Li hanno arrestati brutalmente, hanno assaltato le loro case all’alba, hanno perquisito e confiscato le loro proprietà.

In Italia un polo militare-civile per lo sviluppo dei vaccini modello Israele

Forze armate, aziende pubbliche e private, istituti di ricerca e università - tutti insieme - per realizzare in Italia un polo per la produzione di vaccini e anticorpi monoclonali contro le pandemie e per la “sicurezza nazionale”.

L'ANTISIONISMO NON SI PROCESSA!

Oggi, lunedì 11 Gennaio 2021, a Milano inizia il processo ai/alle compagni/e solidali con il popolo palestinese. Così come negli Usa e in molti paesi europei, dove la critica a Israele è già reato, contestare l'entità sionista e le sue politiche significa essere fermati, denunciati, processati.

Puma sostituisce un distributore israeliano complice con un altro

Puma apparentemente ha cercato di liberarsi di parte della sua complicità con le violazioni del diritto internazionale da parte di Israele, ma non ci è riuscito. Puma dovrebbe concentrarsi sulla fine di ogni complicità nelle violazioni israeliane dei diritti dei palestinesi, non sulla limitazione dei danni e sulle campagne di pubbliche relazioni.

Mentre il boicottaggio globale di Puma per il suo sostegno agli insediamenti israeliani illegali su terreni palestinesi rubati continua a crescere, Puma ha intensificato la sua campagna di disinformazione per allontanare le critiche.

Pagine

Subscribe to RSS - Colonialismo sionista

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente