colonie - insediamenti

Puma dice che la campagna #BoycottPuma sta "rendendo le loro vite infelici"

Di recente un sostenitore dei diritti dei palestinesi ha avuto un incontro casuale con un avvocato della Puma, che ha dichiarato: "State rendendo infelici le nostre vite".

La pubblicazione del database dell'ONU sulle colonie, a lungo ritardata, è un passo significativo per mettere Israele di fronte alle proprie responsabilità

La società civile palestinese accoglie con favore questo tanto atteso elenco dell'ONU delle società che sono complici del progetto coloniale illegale di Israele, che costituisce un crimine di guerra ai sensi del diritto internazionale. Ringraziamo tutte le organizzazioni per i diritti umani che hanno lavorato instancabilmente per la pubblicazione di uno strumento di trasparenza e responsabilità così importante.

Sostenere il diritto internazionale è l'unica risposta appropriata ai tentativi dei regimi autoritari e di estrema destra, guidati dalla Casa Bianca di Trump e dal governo estremista israeliano, di minare i diritti umani e lo stato di diritto e imporre invece il dominio dei più potenti.

Chiamata alla solidarietà e all'unità nella mobilitazione

Al movimento di solidarietà con il popolo palestinese, a tutti e tutte coloro che si battono per il boicottaggio del regime razzista israeliano, a tutti e tutte le coerenti antirazziste ed antifasciste, al movimento contro la guerra imperialista e di solidarietà con i popoli oppressi...

Come forse saprete, a Milano alcuni compagni che contestarono la presenza delle bandiere israeliane al seguito dello spezzone della Brigata Ebraica nel corteo del 25 Aprile 2018 stanno subendo un procedimento penale, che li vede accusati nientedimeno che di "istigazione all'odio razziale". Il 10 marzo si terrà l'udienza preliminare a loro carico, presso il tribunale di Milano.

I palestinesi non hanno altra scelta: restare e lottare

Una nuova ondata di lotte deve ora iniziare per ottenere la parità dei diritti in uno Stato che comprenda tutta la Palestina storica

Per anni sulla strada dei piani messianici di Benjamin Netanyahu per stabilire lo Stato di Israele fra il fiume e il mare, c’è stata una trappola per elefanti.

Pagine

Subscribe to RSS - colonie - insediamenti

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente