entità sionista (Israele)

La critica alla politica di Israele non è antisemitismo

Un gruppo di 122 accademici, giornalisti e intellettuali palestinesi e arabi
esprime le proprie preoccupazioni sulla definizione dell’IHRA

Noi sottoscritti accademici, giornalisti e intellettuali palestinesi e arabi, dichiariamo le nostre opinioni riguardo la definizione di antisemitismo da parte dell’International Holocaust Remembrance Alliance (IHRA) e il modo in cui questa definizione è stata presentata, interpretata e applicata in diversi Paesi d’Europa e del Nord America.

I 20 impatti principali del BDS per la giustizia nel 2020

Il vostro sostegno ha consentito di raggiungere grandi risultati collettivi, compresi i primi passi verso le sanzioni, ma abbiamo bisogno di una spinta molto più forte da parte della gente comune e della società civile per arrivarci.

Azienda d’Israele addestrerà i piloti d’elicottero delle forze armate italiane?

Elbit Systems Ltd., azienda leader del complesso militare-industriale israeliano, ha annunciato di aver vinto un contratto del valore di 95 milioni di dollari per fornire a “un paese europeo” un Rotary-Wing Mission Training Center(R-W MTC), cioè un centro di addestramento elicotterie relativi servizi d’addestramento per i piloti e gli equipaggi dei velivoli di Aeronautica, Esercito e Marina militare. Il contratto avrà una durata di nove anni, con l’opzione di estendere i servizi di manutenzione dell’R-W MTC per altri dieci.

“ll Rotary-Wing MTC è un centro di addestramento multi-missione con un network multi-piattaforma che assicurerà la formazione a diversi livelli per gli equipaggi degli elicotteri delle forze armate del paese cliente”, ha dichiarato Yoram Shmuely, general manager della divisione aerospaziale di Elbit Systems. “Il nuovo centro consentirà l’addestramento realista-tattico utilizzando tutti i sistemi in un’ampia varietà di scenari e missioni. Questo contratto evidenzia la crescente importanza che le Forze Armate attribuiscono all’impiego di tecnologie collaudate per migliorare la prontezza, riducendo i costi”.

Sorveglianza alle frontiere, droni e militarizzazione del Mediterraneo

Le frontiere sono essenziali per dividere e invisibilizzare, negare corpi ed identità, cancellare sogni e speranze, annullare i diritti e la cittadinanza. Per delimitare i confini e separare gli uni dagli altri sono indispensabili le guerre e gli eserciti ed è imprescindibile trasferire quotidianamente sempre più risorse finanziarie dal welfare al complesso militare-industriale. Sono necessarie armi tecnologicamente sofisticate, meglio ancora se chirurgicheed invisibili, che siano in grado di uccidere comunque ed ovunque. Che colpiscano senza che chi le usa possa essere colpito. Dispositivi bellici che occultino crimini, orrori ed errori. Che possano vedere senza essere visti e che possano spiare senza essere spiati. Velivoli, veicoli, imbarcazioni e sottomarini del tutto automatizzati, controllati a distanza, centinaia e migliaia di chilometri lontano.

Pagine

Subscribe to RSS - entità sionista (Israele)

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente