Leila Khaled

Leila Khaled: «Per me, la Palestina è il paradiso»

Un’intervista esclusiva con Leila Khaled

giovedì 3 aprile 2014

Frank Barat per LMADO: Come stai Leila? Cosa fai attualmente ad Amman?

Leila Khaled: Sto bene da quando sono parte della lotta per la libertà, per il nostro diritto al ritorno e per uno Stato indipendente con Gerusalemme come capitale. So che questo non succederà in un futuro troppo vicino, ma sto lottando nonostante tutto. Qui ad Amman sono capo del dipartimento per i rifugiati ed il Diritto al Ritorno del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (FPLP).

IL FRONTE POPOLARE (FPLP) COMPIE 45 ANNI. COME STA LA SINISTRA OGGI IN PALESTINA?

In Medio Oriente le pressioni internazionali per bloccare i quasi 5mila alloggi abusivi per coloni annunciati dal governo di Israele al momento non sembrano sortire alcun effetto

In Palestina oggi però, fortunatamente, si parla anche di altro.

Il Fronte popolare di liberazione della Palestina, una delle più longeve organizzazioni della sinistra laica all’interno della resistenza palestinese, compie infatti 45 anni.

LEILA KHALED - Per il 45esimo dell’Fplp a Gaza è annunciata la visita di Leila Khaled, guerrigliera del Fronte e autrice di un celebre dirottamento aereo, senza vittime o feriti, nel 1969: Il volo TWA 840, in servizio fra Los Angeles e Tel Aviv, che prevedeva due scali tecnici, a Roma e ad Atene. Montati a bordo durante il primo, la Khaled (assieme a Salim Isaaoui) prese controllo dell’aeromobile appena dopo il decollo, facendolo dirigere verso Damasco. Nell’episodio non vi furono feriti, anche se l’aereo venne fatto saltare in aria dopo aver fatto sbarcare le 116 persone presenti a bordo. L’anno successivo, il 1970, durante un altro dirottamento aereo, in Inghilterra, la Khaled fu bloccata e in seguito rilasciata, dopo uno scambio di prigionieri con l’Fplp. La Khaled, immortalata in una serie di fotografie e poster che hanno poi fatto il giro del mondo, oggi vive in Giordania, ed è attesa nella Striscia per il 45esimo dell’Fplp.

Pagine

Subscribe to RSS - Leila Khaled

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente