Prigionieri palestinesi

Lettera pubblica di Ahmad Sa'adat a Georges Ibrahim Abdallah

Caro compagno, ti invio i miei cordiali saluti, le più belle parole e dichiarazioni sincere di orgoglio, rispetto e apprezzamento, a mio nome ed a nome dei miei compagni prigionieri del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina.

Queste parole sincere riflettono l'unità di pensiero e la comune sofferenza di fronte agli strumenti di oppressione e alla nostra comune lotta per un mondo migliore. Caro compagno, il mio dolore è il tuo dolore, sei sempre una fonte di grande orgoglio e rispetto. Dalla tua fermezza nei principi attraverso decenni di carcere, costruiamo la nostra determinazione, la nostra volontà e la nostra convinzione intellettuale; dall'alto della tua dignità acceleriamo i nostri passi verso l’alba della verità e della libertà, con te e con tutte le forze di liberazione in tutto il mondo.

Solidarietà con quale Palestina?

L'intervista al compagno Khaled Barakat ed i comunicati dal ramo del FPLP nelle carceri sioniste meritano un’accurata attenzione e portano necessariamente ad alcune considerazioni.

L'originalità dei contenuti, la chiarezza del linguaggio e l'ampiezza degli argomenti trattati sono una novità sia nell'ambito della sinistra palestinese, sia nel panorama della solidarietà verso il popolo palestinese. Crediamo che lo sforzo del compagno Barakat e di chi ha posto le domande, sia un primo approccio serio ed importante alla delicata, quanto drammatica, situazione della Palestina.

Seconda dichiarazione della sezione del FPLP nelle carceri israeliane su Gerusalemme

La vittoria del nostro popolo a Gerusalemme contro gli attacchi sionisti è una vittoria morale e storica. Ci rivolgiamo al nostro popolo in difficoltà e alla nostra gente nella città santa di Gerusalemme...la vostra determinazione, pazienza e impegno nel portare avanti verso la vittoria la lotta contro le azioni sioniste a danno della città di Gerusalemme e della moschea di Al-Aqsa rappresenta un deterrente efficace all'arroganza dell'occupazione, che in questo contesto è stata riportata nella sua tomba desolata, trascinando con se la delusione dei suoi atti futili.

I cuori dei giovani, delle donne, dei bambini e degli anziani che sono usciti per difendere la città si sono battuti uniti alle masse del nostro popolo nelle piazze in tutta la Palestina. Questa alleanza nazionale di coesione popolare mostra che il popolo palestinese è pieno di enormi possibilità, nonostante tutti gli sforzi delle forze nemiche nel tentare di tenerli sotto controllo e di reindirizzarli verso battaglie inutili che servono solo l'occupazione. In questa battaglia avete dimostrato con il vostro sangue, il vostro sacrificio e la vostra fermezza che siete i legittimi sovrani della terra palestinese e che difenderete la vostra giusta causa.

Comunicato dalla sezione nelle prigioni del FPLP: costituire un coordinamento nazionale per guidare la lotta aperta contro l’occupazione

Pubblichiamo di seguito un’importante dichiarazione rilasciata dai prigionieri del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina nelle prigioni dell'occupazione.

Che la rivolta di Gerusalemme si diffondi in tutta la nazione e si prepari ad affrontare le fasi successive

Alla nostra gente risoluta di Gerusalemme, la nostra eterna capitale, porgiamo i nostri saluti mentre proseguite con sacrificio e spirito rivoluzionario il processo di rivolta e la continua escalation di resistenza nel confronto con l'aggressione sionista.

Pagine

Subscribe to RSS - Prigionieri palestinesi

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.

PalestinaRossa newsletter

Resta informato sulle nostre ultime news!

Subscribe to PalestinaRossa newsletter feed

Accesso utente